Monte Prealzo

Dalla stazione degli autobus, presso il bar Turista, si raggiunge, seguendo le indicazioni della ��Passeggiata del Comboni��, la località Tešöl (si veda l'Itinerario n. 1 �� h. 0:30). Dall'oliveto del Centro Missionario Comboniano si sale il ripidissimo sentiero n. 112 lungo le pendici del Monte Preàls (m. 881), con ampia veduta su Limone e sul lago. Raggiunta la selletta (h. 1:30 �� h. 2:00), si scende a sinistra verso la chiesetta di Dalco (h. 0:10 �� h. 2:10), da dove si prende in direzione nord il n. 110 per proseguire sul n. 102 (tratto della Bassa Via del Garda) che, risalito il bosco prima molto dolcemente, poi in modo sempre più deciso, si incrocia a sinistra con il n. 109 (h. 0:40 �� h. 2:50), aggirando dall'alto la conca di Dalco e il Degà. Con il sentiero n. 268, pericoloso in un tratto, si scende sotto la Bocca dei Sospiri per imboccare, a sinistra, il n. 123 (h. 1 �� h. 3:50) che scorre lungo la Val Pura fi no a Campaldo (m. 270; h. 1 �� h. 4:50). Seguendo le vie Preone, Campaldo, Fol e Caldogno si torna al punto di partenza (h. 0:20 �� h. 5:10).