A Dalco lungo il sentiero degli Alpini

Dalco è una località di montagna tra Limone e Tremosine, raggiungibile lungo vari itinerari (da Limone: n. 123 da Campaldo, n. 112 dal Centro Missionario Comboniano, n. 101 e 111 oppure n. 101 e 102 dal piazzale del bar Turista; da Tremosine: n. 109 e 110 dalle Fornaci e Degà, n. 106 e 102 da piazzale Angelini). Partendo dal piazzale del bar Turista si raggiunge la Milanesa e, seguendo il sentiero n. 101, si procede nella Valle del Singol fi no al bivio (m. 325, h. 0:40) con il n. 102, noto come sentiero degli alpini e indicato anche con i segni della Bassa Via del Garda (sentiero Montagnoli), che corre a zig-zag lungo la valle Scaglione. Gradualmente si prende quota fi no ad una selletta (h. 1:10 h. 1:50). Il sentiero n. 102 prosegue a destra, in salita, aggirando le pendici del Corno Nero e puntando verso Corna Vecchia; subito a sinistra si collega invece col sentiero n. 110 che porta alla radura di Dalco (m. 844), con casa ristrutturata e ruderi di una chiesetta, e alle case del Degà (m. 904) (h. 0:20 h. 2:10), circondate da alcuni cedri del Libano. Proseguendo sul n. 109 si può raggiungere il bivio (h. 0:20 h. 2:30) col sentiero n. 123 per Campaldo, e quindi per Limone (h. 1:20 h. 3:50), oppure Fornaci, da dove si può scegliere se continuare per Vesio, Campi e Voltino di Tremosine. Volendo tornare più rapidamente a Limone, dalla chiesetta di Dalco si può percorrere il sentiero n. 112, molto ripido e panoramico che in un'ora porta al Centro Missionario Comboniano, da dove si imbocca Via Campaldo per tornare alla stazione degli autobus.