LA CHIESA DI SAN BENEDETTO

LA CHIESA DI SAN BENEDETTO

Il 18 settembre 1532, con un documento del vescovo di Brescia Francesco Cornelio, si concesse alla Comunità di Limone un sacerdote residente ed il fonte battesimale, presso quella che è ora la Parrocchia di San Benedetto.

Oltre che occuparsi delle chiese e della vita spirituale dei fedeli, la Parrocchia custodisce l’archivio storico della Comunità, poichè fino alla seconda metà dell’Ottocento, il compito di registrare battesimi, matrimoni e decessi era affidato ai parroci. La chiesa parrocchiale è stata costruita nel 1691 da Andrea Pernis, di Como, ampliando una precedente chiesetta romanica, che sembra risalire a prima del secolo XI e che è citata in una bolla di papa Urbano III del 1186. Ancora oggi vi si celebra la Santa Messa. Nell’inverno 2006-07 è stato restaurato il campanile. Vi sono custoditi capolavori artistici a partire dagli inizi del ‘500. Nella chiesa fu battezzato il grande missionario, vescovo, San Daniele Comboni.